DIRITTO BANCARIO

Lo studio, grazie ad una consolidata competenza specifica in relazione agli aspetti legali e regolamentari dell’attività bancaria, è in grado di tutelare i vostri diritti e difendervi dai soprusi delle banche ed istituti finanziari, farvi ottenere rimborsi per mutui e conti correnti ed ogni altro risarcimento derivante dalla responsabilità di banche ed istituti finanziari. Tra le diverse tematiche affrontate nel corso degli anni si segnalano:

  • Questioni relative ad affidamenti e revoche nei rapporti bancari;
  • Usura ed anatocismo;
  • Illegittimità di mutui e finanziamenti;
  • Questioni relative a contratti di leasing;
    • Responsabilità della banca e dell’intermediario finanziario per ogni tipo di irregolarità;
      • Illegittime segnalazioni alla centrale rischi ed ogni altra questione attinente il diritto bancario.
      DIRITTO DEL LAVORO

      Lo studio si occupa di ogni aspetto problematico che si può presentare nel corso del rapporto di lavoro e ciò sia “dalla parte” del lavoratore e sia “dalla parte” dell’impresa. L’assistenza legale viene prestata tanto nella fase di conciliazione stragiudiziale che del contenzioso tra le parti nonché, ove possibile, nei confronti del “Fondo di Garanzia” istituito presso l’INPS. I professionisti dello studio si occupano regolarmente di:

      • Contrattualistica (contratto di lavoro subordinato, contratto a termine, contratto a progetto, contratti atipici, contratto di apprendistato etccc..);
      • Trasferimenti;
      • Contestazioni disciplinari;
      • Licenziamenti individuali e collettivi;
      • Mansioni superiori e demansionamento;
      • Mobbing;
      • Appalti e subappalti;
      • Cessioni d’azienda e outsourcing;
      • Somministrazione di manodopera.
      PREVIDENZA SOCIALE

      Lo studio vanta numerose e proficue collaborazioni con Patronati e CAF sia nel territorio abruzzese che laziale grazie alle quali ha maturato una significativa esperienza in ordine a tutti gli istituti della Previdenza Sociale:

      • indennità di malattia, di maternità e di disoccupazione;
      • Invalidità civile (assegno ordinario di invalidità, assegno epensione di invalidità, indennità di frequenza, indennità di accompagnamento etcc..);
      • Cecità e sordità civile;
      • Handicap di cui alla legge n° 104/1992;
      • Infortuni sul lavoro e malattia professionale.